Spettacolo in programma

Venerdì 1 Settembre

Ore 21.00 – Teatro [PALCO A]

LA PIÙ MEGLIO GIOVENTÚ 2.0

Logo

scritto e diretto da Alessandro Bardani

interpreti

Francesco Montanari e Alessandro Bardani

 

LocandinaLPMG_Giallo tagliataLa più meglio gioventù”, è un divertente reading scritto, diretto e interpretato da Alessandro Bardani, in scena con Francesco Montanari.

Rappresenta il lato più leggero e dissacrante della scrittura di Bardani, con uno stile che si ispira a film come “Clerks” e “Coffee and cigarettes” e al teatro canzone di Gaber. Non mancano richiami a Woody Allen, Ben Stiller ma anche Pier Paolo Pasolini, Marco Tullio Giordana (“La meglio gioventù”) e a Samuel Beckett (“Aspettando Godot”).

Francesco Montanari e Alessandro Bardani nei panni di loro stessi, si ritrovano a scambiare opinioni sul mondo che li circonda, a esprimere e condividere ansie del tempo attuale, parlando apertamente a ruota libera, con un’ unica convinzione: “Dobbiamo sistemare le cose… Ma domani però, tanto c’è tempo…”. In un’ atmosfera che vede mischiare sacro e profano. Battute fulminanti, sarcastiche, ironiche e frizzanti sono alla base del reading.

Montanari e Bardani sono alla loro settima collaborazione. Infatti hanno già recitato insieme nella serie tv “Romanzo Criminale”, nella sketch-comedy per Repubblica.it “Felici & Contenti – Pillole di Becchinaggio”, scritta da Bardani stesso, collaborato ancora nel cortometraggio pluripremiato e Nominato ai David di Donatello Ce l’hai un minuto?”, scritto e diretto da Bardani, che vede tra gli interpreti oltre a Montanari anche Giorgio Colangeli, poi ancora insieme nel reading tributo a Girgio Gaber “Grazie ancora Signor Gaber”, nello spettacolo teatrale campione di incassi “Il più bel secolo della mia vita”, con Bardani impegnato come autore e regista insieme a Luigi Di Capua dei The Pills e Montanari come co-protagonista nuovamente con Giorgio Colangeli e presentato il programma estivo “Happy Hour” su Radio 2.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Francesco Montanari interpreta il ruolo del “Libanese” nella serie tv “Romanzo criminale”, ispirata alla vera storia della banda della Magliana. Si divide tra cinema, teatro e tv. Tra le ultime esperienze cinematografiche si ricordano i film: “Oggi sposi” (regia L. Lucini), “Sotto il vestito niente – L’ultima sfilata” (regia C. Vanzina), “Come non detto” (regia I. Silvestrini), “Un Natale stupefacente” (regia V. De Biasi). Tra gli ultimi spettacoli teatrali: “Sunshine” (regia G. Albertazzi), “Fontamara” (regia M. Placido), “Piccoli Equivoci” (regia C. Bigagli), “Le Mille e una Note” (regia G. Palla), “Il Calapranzi”  (regia G. Caputo), “Romeo e Giulietta” (regia V. Binasco), “Parole incatenate” (regia L. Melchionna), “Il pigiama, ovvero solo gli stupidi si muovono veloci” (regia D. Prato), “Oscillazioni” (regia G. Marini), “Killer Joe” (regia di M. Farau). Nel 2013 compare nella serie tv “Squadra antimafia”, interpretando il mafioso Achille Ferro. Nel 2015 vince il premio speciale come “attore dell’anno” per il corto “Mala Vita” di Angelo Licata. Nella stagione 2014-2015 è al fianco di Giorgio Colangeli nello spettacolo teatrale “Il più bel secolo della mia vita”.

Alessandro Bardani ha recitato per il cinema, il teatro e la tv. Vince nel 2007 il Premio Alice David di Donatello per il corto “Relatività”. Nel 2013 scrive e dirige “Ce l’hai un minuto”; è il corto più premiato di quell’anno: ottiene la nomination al premio David di Donatello e vince numerosi festival come miglior cortometraggio, tra cui il “M.I.F.F. Awards Cavallo di Leonardo” ed è finalista al “Cleveland International Film Festival”. Scrive e dirige con Luigi Di Capua lo spettacolo “Il più bel secolo della mia vita”.

Contatti: tel. 349 7638791

e-mail ottavoatto@gmail.com

Pagina facebook Ottavo Atto

Ingresso libero e gratuito

Note: Accessibile ai disabili

 

 

Annunci