ASPETTANDO GODO

Mercoledì 2 Settembre 2015

Ore 21.45 – teatro

COMPAGNIA DUPLA CARGA
ASPETTANDO GODO
Testo e regia di Andrea Monti

web_aspettandogodo (1)con
Simone Carchia
Roberta Provenzani
Lisa Recchia
Francesco Nicolai
 
Scene e costumi Angela Di Donna e Valentina Di Geronimo
Grafica e Logistica Mauro Guglielmo
 
Durata: 50 minuti
Cast artistico: 4 attori
 

Ispirazione

C’è un lato della nostra vita quotidiana – la vita sessuale, cioè – che per l’enorme maggioranza dei cittadini resta accantonato, rimosso, represso, tacitato.È l’unico punto di vista su cui tutti sono d’accordo di tacere: così, a causa di questo silenzio, questo problema non soltanto non è risolto, ma non è stato nemmeno impostato.                                                                                                   Tutti hanno dentro di loro questo punto irrisolto, o risolto male su cui non si conoscono particolari, statistiche, fenomeni: ma che è, semplicemente, come si dice, “tabu”.                         Pier Paolo Pasolini

 Aspettando Godo 1

Sinossi

Atto unico dove due coppie di amanti si scontrano scambiandosi partner e curiosità sessuali. Pino, ex di Agata, litiga con Luana e cerca Michele. Agata stufa di Michele provoca Luana per riconquistare le attenzioni di Pino. Il letto matrimoniale in verticale offre al pubblico una visione dall’alto delle coppie che si avvicendano per dare concretezza ai loro desideri. Tante promesse e provocazioni accendono la miccia ma non fanno esplodere il sesso. L’attesa della apertissima Onorina moltiplica il desiderio, inverte coppie e sessi, conducendo i protagonisti ad un’ultima accorata invocazione.

Note di regia:

Un inedito e travolgente linguaggio, ricco di assonanze e storpiature, ispirato alle atmosfere di Beckett, alla forza caustica del Belli e alla poesia di Pasolini.
Il romanesco è viscerale, comico, spietato. Permette elisioni, rime e assonanze. È fecondo per l’autore che può manipolarlo a suo piacimento, proficuo per gli attori stimolati dall’intreccio a perdere il controllo, insolito per il pubblico.
Uno spettacolo innovativo per gli etero, riflessivo per gli omo, eccitante per i giovani e liberatorio per tutti quelli che recitano in camera da letto e ritardano l’orgasmo per raccogliere un applauso più generoso.

Contatti: tel. 349 7638791

e-mail ottavoatto@gmail.com

Pagina facebook Ottavo Atto

Ingresso libero e gratuito

Note: Accessibile ai disabili

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...